Quello che è incomprensibile è come ci sia ancora chi si ostina ad combattere il matrimonio gay sapendo benissimo che se non oggi, domani o massimo dopodomani sarà sicuramente legge.

Annunci